PESCI
MARINI TROPICALI



Nomenclatura binomiale
Synchiropus morrisoni
Neosynchiropus morrisoni
Nome comune
Pesce drago di Morrison
Morrison's dragonet, poisson mandarin de Morisson, Morrison´s leierfisch, セソコテグリ
Dimensione
Massima in natura 80 mm
In acquario 40 / 60 mm
Valori dell'acqua
Temperatura 26° / 30° C
Densità 1022 / 1024
PH 8,4
Allevamento e compatibilità in acquario
Piccolo Perciforme appartenente alla famiglia dei Callionymidae, proveniente prevalentemente dall'Oceano Pacifico sud-occidentale; Grande Barriera Corallina, Filippine, Bali, Timor, Nuova Guinea, Nuova Caledonia, isole giapponesi meridionali, Isole Vanuatu, Isole Fiji, Isole Samoa, Isole Tonga.
Presenta un corpo cilindrico, molto allungato e molto compreso lateralmente nella parte posteriore; la testa, triangolare, è molto evidente; la bocca, piccolissima, protrattile e dalle grosse labbra carnose, è posta in cima ad un musetto tubolare; lka bocca è armata da perecchie file di denti sottili ma acuminati; gli occhi, molto grossi e peduncolati, sono situati molto in alto sulla fronte e donano alla testa un particolare aspetto; l'opercolo branchiale, molto sviluppato in senso longitudinale, è dotato di un preopercolo articolato dal margine liscio; sotto la pelle del preopercolo vi è una grossa spina rivolta verso la parte posteriore; la pelle è nuda ma abbondantemente ricoperta dal muco.
La pinna dorsale, sostenuta da 4 spine rigide e da 8 raggi molli, è nettamente divisa in due pinnule, la pinnula anteriore, molto sviluppata in altezza soprattutto negli esemplari di sesso maschile, presenta le spine notevolmente allungate e parzialmente ricoperte dalla membrana interradiale; le spine possono essere inarcate facendo assumere alla pinnula una forma triangolare con l'apice appena arrotondato; anche la seconda pinnula, molto meno sviluppata può essere inarcata; ed allora assume una forma trapezoidale con un lungo lobo posteriore che arriva sino alla pinna caudale.
La pinna anale, a sua volta sostenuta da solo 7 raggi molli, ha una forma trapezoidale; la pinna caudale, dai lunghi raggi robusti, ha una forma trapezoidale con il margine notevolmente arrotondato; le pinne pettorali, molto sviluppate e sostenute da 18 / 23 spine rigide, hanno una forma trapezoidale con il margine notevolmente arrotondato; le pinne ventrali triangolari sono trasformate in robuste zampe adatti a muoversi rapidamente tra le madrepore.
La livrea, molto particolare, è fortemente mimetica; il colore di fondo è il rosso, variamente marezzato da chiazze chiare, bianche o gialline e puntini azzurri; sull'attaccatura della pinna ventrale vi è una macchia scura, di color nero o violetto; negli esemplari di sesso maschile, sulla membrana interradiale della prima pinnula, di color giallo senape, è presente un disegno formato da grosse righe radiali, di color bruno rossiccio, e piccoli ocelli, di color nero e bordati di turchese, posti sul margine distale mentre sulla seconda, di color giallo senape con i raggi rossicci, vi è un disegno formato da linee longitudinali, di color turchese.
Pesce colorato e pacifico, abbastanza robusto, adatto alla convivenza con i piccoli pesci di barriera di tutte le razze purchè tranquilli, non aggressivi e, soprattutto, molto lenti nel mangiare; molto consigliato per un acquario di barriera con gli invertebrati, del tipo Mini Reef.
Non molto robusto e poco resistente alle malattie, è abbastanza sensibile per quanto riguarda le condizioni chimiche dell'acqua.
Per il suo ottimale mantenimento in acquario e per mantenere i suoi splendidi colori, è necessario che l'acquario in cui è ospitato sia dotato di un potente sistema di filtraggio, meglio se realizzato tramite un Filtro Esterno pressurizzato con la portata oraria di almeno 4 volte la capacità dell'acquario; sono anche molto importanti frequenti ed abbondanti cambi di acqua, preceduti da un'accurata sifonatura del fondo, e regolari aggiunte di Oligoelementi e Bioelementi.
Insieme all'ottima qualità dell'acqua, ottenuta con l'uso di Sali Marini sintetici di ottima qualità ed il cui costo superiore verrà ammortizzato in poco tempo, è molto consigliabile che all'interno dell'acquario ci sia un forte flusso d'acqua, meglio se variabile nel tempo e proveniente da diverse direzioni, ottenuto con l'uso delle apposite Pompe di Movimento e di un programmatore.
Per mantenere questo nostro ospite in perfetta salute è meglio effettuare regolari trattamenti con un Ozonizzatore di adeguata portata, meglio se effettuati all'interno di un'apposito Schiumatoio, che aiuta anche a ridurre la naturale produzione di fosfati e nitrati effettuata dai batteri aerobici del filtro biologico.
Privo della vescica natatoria il Synchiropus morrisoni preferisce passare il suo tempo appoggiato ad un sopralzo dell'ambientazione mentre scruta attentamente i dintorni in attesa di una preda da ghermire con un rapido balzo; catturata la sua preda torna con una rapida nuotata, a riappoggiarsi su di un'altro rialzo; se occorre effettuare piccoli movimenti piuttosto che nuotare preferisce camminare sul fondo aiutandosi con le pinne ventrali usate come zampe; prettamente carnivoro, le sue prede preferite sono uova e larve di pesce, piccoli crostacei, vermi, molluschi.
In acquario è molto difficile da ambientare in quanto i primi giorni è molto timido e pauroso; sarebbe meglio acquistare un esemplare già perfettamente acclimatato da un esperto negoziante; una volta acclimatato è carnivoro e necessita di una dieta molto ricca e variata, preferisce il mangime surgelato, scongelato con un poco di acqua dell'acquario prima di essere somministrato, come Artemia Salina, Mysis, Chironomus, Krill ed anche piccoli pezzetti di gamberetti o di polpa di cozze; accetta raramente il Mangime Liofilizzato e quasi mai il mangime secco in granuli o in fiocchi; sarebbe meglio somministrare il cibo in piccole quantità ma molte volte al giorno.
Pesce particolare, pacifico e molto colorato; molto adatto agli acquari con invertebrati, sia sessili che erranti, del tipo Mini Reef, in compagnia di pesci tranquilli ed altrettanto lenti nel mangiare, come il Neosynchiropus ocellatus ed il ; è adatto ai piccoli acquari gestiti da un volenteroso acquariofilo disposto a sobbarcarsi il continuo lavoro di alimentarlo.

Neosynchiropus Ocellatus

Synchiropus Splendidus

Synchiropus Stellatus

Acropora Kimbeensis

Caulastraea Curvata

Favites Abdita
Indice dei Pesci Marini Tropicali
Privacy Police
© 2000 - 2021 Claudio Dionisi
@ Webmaster