PESCI
MARINI TROPICALI


Nomenclatura binomiale
Nemateleotris decora
Nome comune
Pesce di fuoco elegante
Elegant firefish, purple firefish, gobie-flamme maquillé, gobio de fuego purpura, gobio púrpura, pez dardo, góbio de fogo roxo, veilchenschwanz-flügelgrundel, dekor-schwertgrundel, violet ildhalekutling, Пурпурный огненный бычок, Немателеотрис фиолетовоплавничный, アケボノハゼ
Dimensione
Massima in natura 8 / 9 cm
In acquario 4 / 6 cm
Valori dell'acqua
Temperatura 28° / 30° C
Densità 1022 / 1024
PH 8,4
Allevamento e compatibilità in acquario
Piccolo Perciforme appartenente alla famiglia degli Microdesmidae; proviene dall'Oceano Indiano e dall'Oceano Pacifico: Madagascar, Isole Seychelles, Isole Mauritius, Isole Maldive, Sri Lanka, Sumatra, Giava, Grande Barriera Corallina, Nuova Guinea, Nuova Caledonia, Vanuatu, Isole Samoa, Isole Hawaii, Polinesia francese, Messico.
Corpo fusiforme, molto allungato, compresso lateralmente; la testa è grande, ogivale ed occupa tutta la parte anteriore del corpo; la bocca, protrattile e posta in posizione terminale, è leggermente rivolta verso l'alto e dotata di labbra carnose e di una potente dentatura che si sviluppa su di un'unica fila in entrambe le mascelle; gli occhi, molto grandi, sono in posizione terminale; l'opercolo è dotato di un preopercolo articolato; il peduncolo caudale, grosso è tozzo, è indistinguibile dal corpo.
La pinna dorsale, sostenuta da 7 spine rigide e da 27 / 32 raggi molli, è nettamente divisa in due parti; nella parte anteriore la prima spina rigida è caratterizzata da uno sviluppo decisamente notevole, è separata dalle altre, molto più piccole e basse, e si erge come uno stendardo; la seconda parte si sviluppa uniformemente e termina con un lungo lobo posteriore, dal margine appuntito, che si appoggia alla pinna caudale; la pinna anale, a sua volta sostenuta da una spina rigida e da 28 / 31 raggi molli, si sviluppa uniformemente e termina anch'essa con un lobo posteriore che sfiora la pinna caudale; la pinna caudale, con una forma leggermente trapezoidale, è caratterizzata da due grossi lobi, dagli apici arrotondati, che si prolungano oltre il margine centrale; anche le pinne ventrali sono particolari, lunghe ed a forma di clava; le pinne pettorali sono trapezoidali con il margine notevolmente arrotondato.
La livrea è molto colorata e particolare; il corpo è di un color giallo senape o giallo crema che sfuma verso l'indaco in direzione della pinna caudale; una lunga macchia, di forma triangolare e di color fucsia, parte dalla bocca per arrivare alla pinna dorsale; la pinna dorsale e quella anale sono di un color rosso-arancio molto acceso, con i margini prossimale e distale ornati da una riga color fucsia; sulla pinna caudale i due lobi esterni sono di color rosso-arancio con i margini bordati di fucsia, mentre la zona centrale è di color indaco; anche le pinne ventrali sono di color giallo senape o giallo crema con la parte finale di color rosso-arancio.
Pesce di piccola taglia ma molto colorato, robusto e pacifico; è adatto alla convivenza con piccoli pesci di barriera di tutte le altre razze purchè tranquilli ed altrettanto pacifici ma non con i suoi simili, verso i quali è molto territoriale ed aggressivo; è molto adatto agli acquari di barriera con tutti i generi di invertebrati, sia sessili che erranti.
Necessita di una vasca di dimensioni piccole o medie, poco illuminata, arredata con molti invertebrati sessili, rocce vive e madrepore sterilizzate, disposte a formare grotte e nascondigli.
Poco resistente alle malattie; soffre anche per il valore basso del PH e per concentrazioni eccessive di nitrati e fosfati, nel qual caso perde di vivacità e di colore.
Per il suo ottimale mantenimento in acquario e per mantenere i suoi splendidi colori è indispensabile che l'acquario in cui è ospitato sia dotato di un potente sistema di filtraggio, meglio se realizzato tramite un Filtro Esterno pressurizzato con la portata oraria di almeno 4 volte la capacità dell'acquario; sono anche molto importanti frequenti ed abbondanti cambi di acqua, preceduti da un'accurata sifonatura del fondo, e regolari aggiunte di Oligoelementi e Bioelementi.
Insieme all'ottima qualità dell'acqua, ottenuta con l'uso di Sali Marini sintetici di ottima qualità ed il cui costo superiore verrà ammortizzato in poco tempo, è molto consigliabile che all'interno dell'acquario ci sia un forte flusso d'acqua, meglio se variabile nel tempo e proveniente da diverse direzioni, ottenuto con l'uso delle apposite Pompe di Movimento e di un programmatore.
Per mantenere questo nostro ospite in perfetta salute è meglio effettuare regolari trattamenti con un Ozonizzatore di adeguata portata, meglio se effettuati all'interno di un'apposito Schiumatoio, che aiuta anche a ridurre la naturale produzione di fosfati e nitrati effettuata dai batteri aerobici del filtro biologico.
In natura nuota controcorrente, nella colonna d'acqua appena sopra la barriera corallina, dando la caccia a piccoli crostacei, uova e larve di pesce, che costituiscono il suo cibo abituale, pronto però ad infilarsi nel primo pertugio disponibile che trova se vede un pesce predatore.
In acquario è difficile da ambientare perchè inizialmente è molto pauroso e si nasconde nell'ambientazione senza farsi più vedere per molto tempo; sarebbe meglio acquistare esemplari gia perfettamente acclimatati da un esperto negoziante; una volta ben ambientato è carnivoro, predilige il mangime vivo oppure surgelato, scongelato con un poco di acqua dell'acquario prima di essere somministrato: Artemia salina, Chironomus e Mysis; raramente accetta il Mangime Liofilizzato oppure il mangime secco, in fiocchi o in granuli; anche se perfettamente ambientato rimane sempre un poco pauroso e lento nel mangiare e per questo motivo è meglio distribuire il cibo più volte al giorno.
Molto adatto agli acquari con invertebrati, anche del tipo Mini Reef, seguito da un esperto acquariofilo; meno consigliabile per un principiante acquariofilo alle sue prime esperienze.

Nemateleotris Magnifica

Nemateleotris Helfrichi

Ecsenius Bicolor

Favites Chinensis

Plerogyra Sinuosa

Stylophora Pistillata
Indice dei Pesci Marini Tropicali
Privacy Police
© 2000 - 2021 Claudio Dionisi
@ Webmaster