INVERTEBRATI
MARINI TROPICALI


Nomenclatura binomiale
Palaemon ortmanni
Leander longipes
Nome comune
Gamberetto gladiatore
Gladiator prawn, gladiator-felsgarnele, gladiator-felsengarnele, camarón gladiator, bouquet gladiateur, アシナガスジエビ
Dimensione
Massima in natura 6 cm
In acquario 3 / 4 cm
Valori dell'acqua
Temp. 24° / 27° C
Densità 1022 / 1024
PH 8,4
Allevamento e compatibilità in acquario
Piccolo crostaceo decapode appartenente alla famiglia degli Palaemonidae; è presente nell'Oceano Pacifico nord-orientale: coste meridionali delle grandi isole giapponesi di Kyushu e Shikoku e di quelle limitrofe.
Questo piccolo crostaceo presenta la forma tipica astacoide; il corpo è molto allungato, con il capo ed il torace uniti insieme in un cefalotorace ben distinto dall'addome; il cefalotorace, di forma conica, è completamente ricoperto da una robusta corazza, impregnata di sali calcarei; sulla testa è presente un rostro, molto sviluppato in lunghezza e rivolto verso l'alto; attorno al rostro vi sono tre paia di lunghe antenne articolate, con la coppia inferiore molto più sviluppata delle altre; gli occhi sono sostenuti da due corti peduncoli; anteriormente, sotto al rostro, vi sono sono 3 paia di Massillipedi, appendici modificate utilizzate nella nutrizione; al centro del cefalotorace vi sono 5 paia di appendici ambulacrali; il secondo paio di queste si è trasformato in una coppia di lunghe chele; l'addome, che presenta al centro una lieve gibbosità, è diviso in 6 segmenti articolati, rivestiti da una corazza impregnata di sali calcarei; sotto l'addome sono presenti 6 paia di Pleopodi, appendici che servono a spingere l'acqua verso le branchie; negli esemplari di sesso femminile i Pleopodi servono anche a sostenere le uova; l'addome termina con il Telson, un'appendice lunga e stretta, affiancato da due paia di Uropodi; Telson ed Uropodi formano la coda del Palaemon ortmanni, che, in genere, viene portata ben distesa.
La colorazione del carapace, quasi completamente trasparente, è molto tenue, di un color grigio azzurrino, con sfumature di color oro od arancione; sia le zampe che le chele, sono attraversate da bande trasversali, di color arancio alternate ad altre di color azzurro; il bordo della coda è di color arancione.
Caratteristico il suo modo di procedere: generalmente cammina in avanti, utilizzando le lunghe zampe, ma in caso di pericolo, con una poderosa spinta della coda che si ripiega sotto il cefalotorace, scatta in direzione opposta.
Raramente importato, il suo allevamento in acquario non presenta particolari difficoltà; non ha particolari esigenze, rispetto agli altri invertebrati, per quanto riguarda i valori chimici e fisici dell'acqua che deve essere solo ben ossigenata e filtrata, meglio se tramite un Filtro Esterno pressurizzato con la portata oraria di almeno quattro volte la capacità dell'acquario; per mantenere i nostri ospiti in perfetta salute è meglio effettuare regolari trattamenti con un Ozonizzatore di adeguata portata, meglio se effettuati all'interno di un'apposito Schiumatoio, che contribuisce inoltre a ridurre l'accumulo di fosfati e nitrati prodotto dai batteri aerobici del filtro.
E' molto consigliabile preparare l'acqua dell'acquario con Sali Marini sintetici di ottima qualità, il costo superiore verrà ammortizzato in poco tempo, effettuare abbondanti cambi parziali, preceduti da un'accurata sifonatura del fondo, ed aggiunte settimanali di Oligoelementi e Bioelementi, nonché integratori di Calcio, Magnesio e Stronzio.
Sia in natura che in acquario è onnivoro, si nutre di tutto ciò che gli arriva a portata: krill, mysis, chironomus o artemie, sia surgelati che Liofilizzati; può essere nutrito anche con piccoli pezzeti di pesce o di polpa di cozza.
E' molto adatto ad un acquario di barriera tipo Mini Reef in compagnia di invertebrati e piccoli pesci quali: Amphiprion Clarkii, Amphiprion Sandaracinos.
In definitiva è un ospite molto consigliabile per l'acquario di invertebrati di un principiante alle sue prime esperienze.

Ancylocaris Brevicarpalis

Lysmata Amboinensis

Stenopus Hispidus

Amphiprion Clarkii

Amphiprion Ocellaris

Amphiprion Sandaracinos
Indice degli Invertebrati Marini Tropicali
Privacy Police
© 2000 - 2021 Claudio Dionisi
@ Webmaster